silenzio. posa

di boxundici

13567266_1013532495427581_7980351848719019540_n

 

Ecco che l’assenza / è la tua non voce, assenza /

mi fa girare il capo come un suono di lepre

/ corre, si disegna veloce questa lepre /

Le mani giocano al ponte levatoio ed entra buio

che squittisce. M’accudisce. È tremore da umana

creatura. La pelle solenne, vecchia, si posa sull’ossa.

Come a spandersi in tempo. Per tempo. – Benigno non sei –

Tu che qui non sei.

Annunci