inCertezze

di boxundici

14980719_1290293331021682_1495818289374537774_n

 

 

Non saprei dirti come sto, se tu me lo chiedessi.
Ho solo uno slargato palpitìo che m’azzanna.
Qualcosa che non arde, ma mi capovolge.
Non so dirti di quale formacolore sia
la nuvola sopra il mio nome. Dormo
delicata di notte. Seduco le malinconie.
Quelle tenerelle, senz’ orchi sul tetto. E.
Di giorno spolvero il malocchio d’amore.
Righelli di poesie metto a lievitare. Poi.
Sto composta. L’aria non smuovo.
Quindi non saprei dirti come sto.
Così misterioso è il verbo affondare.

 

2014

Annunci